Potrebbe essere che …

Potrebbe essere che, se il 100% dei pantaloni che possiedo mi sta largo, io non sia una 44, taglia che ho sempre pensato di vestire (dalla vita in giù) dal 2006/2007 circa, bensi una 42? O che, a prescindere dalle taglie, molto variabili di marca in marca, di negozio in negozio, a volte anche all’interno dello stesso punto vendita, io compri sempre roba di una taglia, ma anche due, troppo grande per me?

Pur non essendo una fashion addicted tra invernali, estivi e quelli da hiking/trekking/tempo libero il mio parco pantaloni è abbastanza nutrito: il trasloco mi ha dato l’opportunità, o meglio mi ha costretta, a fare una cernita di diversi capi di abbigliamento, a scartare quelli che a prescindere dalla taglia non metto più per diversi motivi e a riprovare capi in forse dimenticati nelle retrovie dell’armadio.
Beh, sia i pantaloni in forse sia quelli che indosso ogni giorno mi ballano tutti sul sedere, che non ho, sulla vita, sui fianchi, anche sulle gambe, lunghe e magre.
In altre parole mi stanno quasi tutti da male a malissimo, e mi fanno un bel po’ più grassa dove nemmeno lo sono.
Dovrei portarli in massa da una sartina e farli riprendere, o mi conviene comprarne di nuovi eliminando i vecchi? Una sartina non mi farebbe pagare la metà del costo di nuovo paio? E chi mi garantisce poi che dopo il suo intervento mi vestano ad hoc?

E potrebbe davvero essere, come sono giunta a pensare, che questo succeda perchè oramai il tessuto di quasi tutti i pantaloni contiene una certa percentuale di elastam o fibre simili, che all’inizio stringono, sì, ma poi si rilasciano come niente, e io non sopporto lo stress da stretto ed attilato che bisogna necessariamente patire all’inizio, già in negozio ? E che quindi mi debba rassegnare per i primi giorni a trattenere la pancia e a convivere con quella sgradevolissima sensazione da insaccato fino a che le fibre si allargano e distendono e quindi comprare pantaloni di una taglia più piccoli?

E’ anche vero che, come tanti, sono fatta in modo strano, a modo mio, e cioè non ad immagine e somiglianza di un cartamodello, nè di Prada nè di H&M, e sulle mie imperfezioni mi è un filino più difficile potere intervenire se non con una remise en forme di portata colossale, e forse nemmeno così.

Con questi quesiti esistenziali in mente mi accingo ad iniziare il weekend, spero di sole, per certo di grandi, estese, sfiancanti pulizie. E magari pure di shopping, giustificato in questo caso, alla ricerca del pantalone perfetto.
Con la promessa di desistere dall’acquisto se non veramente convinta e/o qualora non intraveda la possibilità che mi stiano a pennello.
Con stoica rassegnazione sono pronta anche a soffrire, sono stanca di vedermi con roba che mi balla addosso.

18 commenti

Archiviato in Craps

18 risposte a “Potrebbe essere che …

  1. a differenza tua, che hai lunghe gambe nordiche, io ho corte gambe (non mediterranee, però, essendo piuttosto asciuttina), ed ho risolto il problema dei pantaloni taglia xs che mi stavano sempre ‘da malissimo a peggio’: compro e indosso quasi solo vestitini 🙂 Uniche eccezioni il trekking, le passeggiate-camminate e poco altro. Ma sì, concordo: un po’ di shopping mirato, poco e giusto, un bello specchio grande, vagonate di autostima, e via che la primavera ormai non se ne va più!

    • Beh ma sai che se prima di metterli via non li avessi provati tutti (quelli invernali, poi toccherà al parco pants estivi) non sarei arrivata all’illuminazione che se in tutti ballo allora sono io che li compro sbagliati? Che donna, eh? Tra poche settimane ne faccio 49 (anni, non di taglia), sai che una undicenne ci sarebbe arrivata da mo’? Mi costringo a prenderli stretti da starci scomoda, devo fare assolutamente questa prova … Eh, vestitini, che brava sei… in inverno ancora ancora, calze coprenti e spesse, ma adesso che ci metti sotto? Gamba ignuda? E poi d’estate ho il complesso della gamba color asfalto slavato…

      • io metto ancora le calze, in questa stagione (e per un bel po’ ancora). E poi arriveranno le frustrazioni da lampade inutili, da autoabbronzanti a pelle di leopardo, ecc ecc. Ma gonne, comunque! 🙂

      • La casa in ordine perfetto, gonne e vestitini, il decluttering…ragazza, hai tutta la mia ammirazione, ecco perché sono ancora zit…single

      • caspita, basta dirlo! vuoi un maritino perfettissimo? è solo un po’ scass…ehm… diciamo che è dotato di parecchio senso critico (fa da marito e suocera insieme, prendi uno e ne porti a casa due). Se vuoi, basta dirlo, e te lo regalo volentieri!

      • Usato sicuro … Magari in prestito, ihhhhh, ho da fargli fare un sacco di lavoretti nei quali in genere una “ragazza” non se la cava. Che smacco, sto ancora litigando con i due cassetti dell’ikea, pensavo un gioco da ragazzi visto che nell’altra casa un sacco di cose me le ero montate io, invece mi superano proprio. Ho deciso che li lascio lì a decantare qualche giorno, adesso mi sale una rabbia che li scaraventerei giù dalla finestra…Cmq per acchiapparne uno, di omo, anche se abbondantemente fuori tempo massimo, comincerò pure io con gonne e vestitini

      • il mio sa tradurti quel che vuoi dal greco al latino o dallo spagnolo all’inglese, sa organizzare alla perfezione il frigo e sa inventare vacanze geniali, ma dagli in mano un martello, o una chiave a stella, o anche solo due chiodi, e gli vedi l’aria smarrita di chi non ha mai capito bene a cosa servano questi arnesi. E in quanto agli svolazzamenti di gonne &c., ha sempre il sospetto che io vada in giro troppo scollata, troppo colorata e troppo farfalla 😀

      • Gniente da fare allora, qui ci vuole proprio un ometto all’antica, un tuttofare, anche analfabeta, non mi formalizzo, ma con GRANDE senso e talento pratico. Come se avessi accettato però…

      • ecco, lo sapevo. l’intellettuale radical chic non se lo fila proprio più nessuno… 😦

      • Ti sbagli, per quanto mi riguarda va ancora alla grande, ma ti confesso che con il passare degli anni apprezzo sempre più una commistione di generi, ovvero bruto con barba di tre giorni dal muscolo tornito e guizzante con chiave inglese in mano (l’altra spinge il tosaerba), poi la sera film polacchi degli anni trenta, in lingua originale. Se siamo fortunati sottotitolati in italiano. Sorseggiando buon vino, vini di cui è un grande esperto, ovvio.

      • se ne incontri due, uno passalo a me…

      • Ihihhhh, sai meglio di me che è più facile vincere al Superenalotto. Però per quanto riguarda la mia parziale inettitudine con martelli e cacciavite penso sia molto una questione culturale. Ricordo due mie amiche dei tempi che furono, una tedesca ed una olandese, per loro normale montarsi la cucina, fare buchi nel muro col trapano, imbiancare, posare assi di legno etc. Un po’ voglio arrivarci anche io, certo non mi metterei mai con l’elettricità e il gas, però è anche creativo se vogliamo, libertà di farsi e crearsi cose. Nei prossimi giorni voglio, facile, recuperare una vecchia poltrona di bamboo/midollino, non so esattamente. La voglio fare bianco panna e poi metterci dei bei cuscinoni allegri e colorati. Qui ci arrivo, penso, spero

      • certo che ci arrivi. Il mio sogno è trasformare la mia gigantesca soffitta da deposito di ciarpame a spazio tutto mio… serviranno tanti lavori ‘da uomo’ e io mi sto attrezzando. Per la verità ho anche trovato un paio di rozzi, energici, bendisposti individui che si prestano ad aiutarmi. Quel che mi frena è che poi sarei in debito, e non paiono di tipi a cui regalare un abbonamento a teatro…

      • Che bello, guarda, verrei io ad aiutarti, manovalanza più che altro, se non fosse che dal 21 non faccio altro che pulire e pulire e sistemare e spostare roba, e sono un po’ nauseata, nonché ESAUSTA, perché non sono lavori creativi ma di sopravvivenza. Non vedo l’ora di passare alla parte “creativa”.
        I rozzi energici bendisposti individui (mhhhhhh) sfruttali senza ritegno, poi alla fine organizzi una bella cena (gastronomia Esselunga). Bello avere uno spazio per i propri hobbies, e mi pare tu ne abbia parecchi…

      • già, parecchi hobbies, poco tempo e zero energie. ho appena preparato dei balsami da massaggio (tipo quelli lush) per due amiche, 5 minuti di preparazione e mezz’ora per pulire la cucina… e devo ancora farmi la doccia, dare un aspetto decente ai capelli, pensare a come mi vestirò domani… l’unico pensiero fisso è che ho bisogno di alcuni giorni di ferie e di un gatto. I primi arriveranno a fine mese, il secondo…purtroppo no 😦

      • L’avevo capito che sei un mostro di efficienza, tu sei la donna che avrei voluto essere, e non solo perché porti le gonne ed i vestitini, tieni la casa pulita e ordinata e tutto sotto controllo. La prova del nove, cara mia, è “pensare a come mi vestirò domani”. Ecco, questo mi supera davvero, non ce la posso fare, una partita persa con te.
        Pensare a come vestirsi l’indomani l’avevo messo nelle new year’s resolutions, durata tre giorni si e no. Eppure è così dannatamente importante e fondamentale, specie se non hai più vent’anni che basta un sacco di juta e stai bene comunque. Ti ammiro, punto.

      • Preparare i vestiti (con calze, intimo, scarpe, collana e profumo)a parte dei miei riti serali. ma stai abbondantemente sopravvalutando le mie qualità di donna di casa. cucino pochissimo, e quasi solo surgelati / precotti /inscatolati. Speravo di migliorarmi, ma ho capito che ci sono cose che non imparerò mai, e non vedo perchè debba farne una tragedia…

      • Senza parole, dalle calze al profumo?!?… Il mio rito serale è cazzeggiare in internet, Youtube, vedere su tablet qualche TV decente, tipo la tedesca ZDF, però vado un po’ meglio in cucina. Ma alla fine hai ragione, perché farne una tragedia se non siamo “perfette” e a 360 gradi? Forse che gli uomini se la menano se non san girare un bullone, rivoltare un calzino, se han la forfora e se l’ultimo film che han visto era Rainman? Non mi pare proprio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...