Archivi del giorno: 25 aprile 2014

Perseguitata da Sky

Solo negli ultimi giorni:

24 aprile, ore 19:21
28 aprile, purtroppo orario non rintracciabile
29 aprile, ore 15:49
ancora 29 aprile, ore 20:09
30 aprile, ore 19:22

0291973880, un numero che temo come la cartella della Tasi Tares IUC ex IMU fu Ici.
Grazie al cielo l’applicazione Calls Black List fa il suo egregio dovere, tutte chiamate stoppate sul nascere.

A quei simpatici perditempo* di Sky che per carità, fanno il loro lavoro: non ho un televisore e non prevedo di avercene uno per, almeno, i prossimi cinque anni, * ho cominciato a dirvelo che era il Natale 2012.

Al Maresciallo della Stazione dei Carabinieri di Vorkuta: ci sono gli estremi per fare denuncia di stalking telefonico, visto che io questi signori li ho già invitati più e più volte in passato a LASCIARMI in PACE?
Verrò a trovarla presto.

Nel frattempo, se squilla il telefono e si vede comparire questo numero, che si sappia, servizio commerciale Sky, magari a qualcuno può interessare o fare piacere.
A ME NO, dopo n. volte non fa più neanche sorridere.

Ed avrei io una domanda per Voi: da chi avete avuto il mio numero di telefono, del cellulare per giunta, visto che io mai vi ho cercato, e prima avevate anche il vecchio numero di casa?

Annunci

2 commenti

Archiviato in Outlet valve

Cose per le quali tutto sommato oggi vale la pena esserci

Perché per ben tre giorni di fila, dico tre, non andrò e non vedrò Quel Posto che non oso nominare, non ci penserò, non ne sentirò l’odore, non incrocerò loschi figuri nei corridoi.

Perché il primo di questi giorni di Pacchia Universale mi ha svegliata dopo un buon sonno ristoratore e dato il benvenuto con un tiepido raggio di sole.

Perché sono schizzata fuori dal letto senza indugiare e ho fatto le cose che mi ero ripromessa di fare, tra le quali una procrastinata da anni ma assolutamente necessaria: il trattamento anti tarlo ad alcuni mobili antichi, che la notte non sopporto di sentirli rosicchiare e sapere che c’è qualcuno che fa festa in casa senza essere stata invitata.
Eh, sì, uno sballo di giornata, tale e quale essere a Capri a fare i bagni di sole per poi buttarsi in una spa a sei stelle, però questa cosa mi ha dato soddisfazione, più che altro sapere che finalmente me la son tolta di mezzo per un altro paio di anni.
Poi mi toccherà la sudata vera, il trattamento con la Cera Ambra, per tirarli belli a lucido come fossero dei giovincelli.

Perché, anche se ci ho impiegato una mezza mattinata con due mezzi moccoli lanciati a finestre aperte, sono stata due volte sul punto di desistere, ovvero re-impacchettare e caricare il tutto in macchina insieme alle altre cose da portare in discarica domani, sono riuscita a montare l’innocuo, carino, economico, e soprattutto comodissimo stand appendiabiti Ikea Rigga, e sono molto molto soddisfatta del risultato e della sua praticità.

Parentesi, Signori dell’ikea, su quei maledetti fogli delle istruzioni qualche volta metterci anche due parole di spiegazione insieme ai laconici disegnini no, eh?
Il mondo là fuori é pieno di femmine che se la devono smazzare tutta da sole, non sempre noi femmine italiane a differenza delle vostre svedesi siamo in grado di riconoscere una vite da un bullone, e non possiamo trovarci un fidanzato o un marito solo per farci montare i vostri mobili ed aggeggi, né mendicare sempre favori a destra e manca.
Se con Rigga alla fine ce l’ho fatta, e giuro che a vederla in foto sembra più facile di quello che è, ho ancora qui sul groppone due cassetti per il guardaroba Pax che non so più da che parte girarmi, temo dovrò chiedere aiuto a qualcuno meno inetto di me.
Io quei due cassetti dovrei e vorrei tanto riempirli. Vi serve qualcuno che vi scriva i testi?

Perché aspetto con ansia le ore sedici, l’orario perfetto in cui il sole bacerà il mio terrazzo. Alle ore sedici, in teoria rischiando meno di scottarmi e comunque unta e bisunta di crema protezione solare fattore 50 come dovessi finire in padella, potrò catafiondarmi sul lettino in canotta e pratici shorts di felpina (LIDL, offertona della settimana, 4,99€) a finire di leggere un libro.
Facilmente degenererà in pennica, vista la pesante mattinata. Ottimo.

Perché, e questa è un’altra cosa gigantesca, anche sul terrazzo c’è una buona ricezione del segnale wifi, e il modem sta tutto da un’altra parte, e anche bello lontano. Ti amo, Infostrada!

Perché, ha dell’incredibile, nelle prossime settimane due grossi personaggi di fama realmente internazionale del mondo della cultura oseranno metter piede a Vorkuta per una serie di incontri gratuiti ma su prenotazione, e io ho già i biglietti in mano.
Fa strano sentire l’accoppiata “odiata Vorkuta / cultura”, di norma due parole che non potrebbero coesistere nella stessa frase, ma un paio di volte all’anno ebbene sí, succede.
Troppa grazia.

20140425-160114.jpg

Confermo, é molto facile regolare l’altezza dell’appendiabiti Rigga, ma non servirà a molto se non riuscite a montarlo.

6 commenti

Archiviato in Craps, Ho un'opinione su quasi tutto (ed accetto possa non essere condivisa, con garbo), Outlet valve