Segnali di cauto ottimismo

Segnali di cauto ottimismo per il mio sgangherato paese. 

Stamattina, quando sono andata a votare per il referendum, mi è sembrato che ci fosse un discreto movimento intorno e dentro al seggio elettorale.

L’ultima volta che sono andata a votare, si votava per qualcosa che non ricordo, era intorno a febbraio e nevischiava e faceva un freddo barbino, il viavai mi sembrava più o meno lo stesso: era sicuramente dopo il 2011, ma i ricordi sono annebbiati.

Ricordo però benissimo per chi ho votato, e una delle poche certezze che ho ora nella vita insieme al fatto che il blu navy mi doni più del nero e che mi piaccia molto andare in bicicletta, tra miriadi di dubbi vecchi e nuovi, è su chi è che cosa non apporrò mai più la mia crocetta.

Sono molta contenta di avere fatto oggi il mio dovere da cittadina, poi vada come vada.

Annunci

3 commenti

Archiviato in Craps

3 risposte a “Segnali di cauto ottimismo

  1. Ho visto in tv le immagino dello stadio del tuo paesello e sembra febbraio pure oggi da te. Qui ci sono trenta gradi e un sole che spacca. Più piacevole andare al voto così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...